Capita spesso che siti web WordPress vengano colpiti da commenti spam. Questa è una pratica molto dannosa e fastidiosa per chi la subisce. Infatti la presenza di questi commenti spam oltre a rendere il sito meno apprezzabile dall’utente, ne appesantisce il database.
Diventa quindi fondamentale bloccare spam su siti web WordPress con Akismet, un plugin che permette di bloccare tutti i commenti spam automaticamente, il tutto anche in maniera gratuita.
Da notare che il Plugin Akismet è talmente apprezzato da essere consigliato proprio dalla community di WordPress e preinstallato in automatico con l’installazione di WordPress.
Il plugin agisce in maniera molto semplice: tutti i commenti che vengono segnalati come spam vengono inseriti in una blacklist, in modo tale da creare un filtro anti-spam che elimini in maniera automatica quei commenti.
Akismet mette inoltre a disposizione diverse funzionalità in base al piano che si sottoscrive. Nella sua versione gratuita il plugin permette di visionare lo storico dei commenti in modo da poter controllare quali commenti sono stati contrassegnati come spam e quali, invece, approvati;  controlla e filtra in maniera automatica i commenti; mostra il numero di commenti approvati accanto ad ogni autore del commento; permette di eliminare direttamente i messaggi contrassegnati come peggiori (funzione utile per alleggerire il database).

Come installare e Configurare Akismet

Akismet è solitamente preinstallato in quasi tutti i siti che utilizzano WordPress. Quindi sarà sufficiente andare su Plugin > plugin installati e cliccare su Attiva.
Nei casi in cui, invece, il plugin sia stata cancellato o non sia presente, andiamo semplicemente su: Plugin > Aggiungi Nuovo > Scrivere Akismet nel motore di ricerca dei plugin di WordPress Cliccare Installa ora sul plugin Akismet.
Una volta installato, per far si che il plugin blocchi lo Spam è necessario attivarlo attraverso una chiave API.
Per farlo andiamo su Impostazioni Akismet Anti-Spam > Ottieni la tua chiave API.
A questo punto verrai reindirizzato al sito ufficiale di Akismet, il quale ti chiederà a quale piano sottoscriverti. Non spaventarti se inizialmente vedrai comparire una pagina che richiede l’inserimento dei dati di una carta di credito: basta cliccare Change Plan o Choose a Personal Plan.
Il plugin, infatti, prevede un primo piano gratuito, già più che sufficiente ad eliminare in maniera automatica tutti i commenti SPAM che si riceveranno, e i piani Plus e Enterpise, che offrono alcune funzioni più avanzate, come backup giornalieri e un servizio di malware scanning.
Tra i piani offerti, per la versione gratuita, clicca su Add Personal Subscription.

Subito dopo Akismet ti chiederà quanto vuoi spendere annualmente: per utilizzarlo in maniera gratuita sarà sufficiente spostare l’indicatore verso sinistra fino alla cifra di 0.00 € e poi cliccare su Create Subscription. Infine clicca su Activate this Site e verrai automaticamente reindirizzato al tuo sito nel quale potrai ora vedere le impostazioni di Akismet e la comparsa della chiave API.
Basterà un click su Salva le modifiche e Akismet comincerà a bloccare ogni tentativo di SPAM sul tuo sito.