come-aggiungere-google-matched-content-in-wordpress

Condividi questo contenuto!

In questo tutorial ti mostreremo come aggiungere Google Matched Content in WordPress per mostrare post correlati, anche sponsorizzati.

Il contenuto con corrispondenza (Matched Content) è una funzione di Google AdSense che ti consente di mostrare i post correlati in WordPress e allo stesso tempo guadagnare denaro visualizzando annunci accanto.

Che cos’è il contenuto con corrispondenza di Google AdSense?

Google AdSense Matched Content è un’unità pubblicitaria nativa che ti consente di mostrare post correlati dal tuo sito web. Hai anche la possibilità di monetizzare questa unità con annunci pertinenti che vengono mostrati accanto ai tuoi post correlati.

Ecco come appare l’unità di contenuti con corrispondenza:

Puoi personalizzare l’aspetto del widget per adattarlo al layout del tuo sito Web ed è responsive al 100% (ottimizzato per i dispositivi mobili).

Ti starai chiedendo quali sono i pro e i contro dell’utilizzo di Google Matched Content. Eccoli:

Pro:

  • Meno risorse del server : per impostazione predefinita, i plugin per post correlati di WordPress richiedono molte risorse. Utilizzando il widget Matched Content di Google, scarichi il carico del server su di loro.
  • Algoritmo di post correlati migliori : il sofisticato algoritmo di Google mostra un post più pertinente per la persona che guarda.
  • Monetizzazione : questo è un altro modo per guadagnare dal tuo blog.

Contro:

  • Powered by Logo – Google mostra un link powered by nell’unità di contenuti corrispondenti che alcuni potrebbero trovare poco attraenti.

Ora che sai cos’è Google Matched Content, diamo un’occhiata a come aggiungerlo nel tuo sito WordPress.

Come inserire Google Matched Content in WordPress

La prima cosa che dovrai fare è iscriverti al programma Google AdSense se non l’hai già fatto.

Google AdSense ti consente di guadagnare online dal tuo blog WordPress. Puoi consultare la nostra guida su come aggiungere Google AdSense in WordPress correttamente per istruzioni dettagliate.

La funzione Google Matched Content è disponibile per i siti web che soddisfano un determinato requisito di traffico.

Per vedere se il tuo sito web soddisfa i requisiti, devi visitare la dashboard di Google AdSense e fare clic su Impostazioni »I miei siti dal menu a sinistra.

Se puoi vedere l’opzione “Contenuti corrispondenti“, allora sei a posto. In caso contrario, il tuo sito o i tuoi siti non soddisfano i requisiti per i contenuti corrispondenti.

Detto questo, vediamo come aggiungere Google Matched Content per mostrare i post correlati in WordPress facilmente.

Innanzitutto, devi accedere al tuo account Google AdSense, fare clic su I miei annunci (My Ads) dal menu a sinistra, quindi fare clic sul pulsante “Nuovo annuncio (New ad unit)“.

Successivamente, devi selezionare “Contenuti corrispondenti (Matched Content)” come tipo di annuncio.

Nella schermata successiva, vedrai un’anteprima della casella Matched content con le impostazioni dell’annuncio. Sul lato destro, vedrai l’opzione per personalizzare le impostazioni dell’unità.

Vedrai anche l’opzione per monetizzare l’unità di contenuti corrispondenti con gli annunci, in modo da poter guadagnare. Ovviamente puoi scegliere di non mostrare annunci e utilizzare solo contenuti corrispondenti per i post correlati del tuo sito.

Una volta terminate le impostazioni, fai semplicemente clic sul pulsante “Salva e ottieni codice“.

Devi copiare il codice dell’annuncio e incollarlo in un editor di testo normale come Blocco note o TextEdit perché ne avrai bisogno nel passaggio successivo.

Il posto più efficace per visualizzare i post correlati è sotto i tuoi singoli post. Molti temi WordPress sono già dotati di un’area widget o barra laterale che appare sotto il contenuto del post e prima dell’area dei commenti.

Tuttavia, se il tuo tema non ha un’area widget sotto il contenuto di un singolo post, puoi aggiungerne uno.

Successivamente, è necessario visitare la pagina Aspetto »Widget e trascinare il widget” HTML personalizzato” nell’area del widget dopo il post. All’interno del widget, è necessario incollare il codice che hai copiato nel passaggio precedente.

Non dimenticare di fare clic sul pulsante Salva per memorizzare le impostazioni del widget. Ora puoi visitare il tuo sito web per vedere Google Matched Content in azione.

E’ tutto. Ci auguriamo che questo tutorial ti abbia aiutato a imparare come aggiungere Google Matched Content in WordPress per mostare articoli correlati, anche sponsorizzati, sul tuo sito web.

Dichiarazione sulla trasparenza: il contenuto di B-Fast è supportato dal lettore, il che significa che se fai clic su alcuni dei collegamenti in questo post, potremmo guadagnare una piccola tassa di riferimento. Tieni presente che raccomandiamo solo prodotti che utilizziamo noi stessi e / o che riteniamo possano aggiungere valore ai nostri lettori.

Condividi questo contenuto!

Related Posts