come-creare-un-blog-di-moda-e-fashion

Condividi questo contenuto!

In questa guida ti spiegheremo come creare un blog di moda e fashion e condivideremo suggerimenti su come guadagnare con il tuo blog di moda.

Perché dovresti aprire un blog di moda e fashion?

Se sei appassionato di moda e stile, allora devi aver visto alcuni dei migliori fashion blogger e influencer su Instagram.

Questi blog di moda non solo forniscono una piattaforma ai blogger, ma offrono anche molte opportunità. Sarai sorpreso di scoprire i molti modi in cui i fashion blogger guadagnano dai loro blog.

Secondo Harper’s Bazaar, i designer e le migliori marche spendono oltre un miliardo di dollari ogni anno facendo pubblicità solo su Instagram.

10 esempi di fashion blog importanti

top-fashion-blogs

A parte i soldi, creare un blog di moda e fashion ti permette di esprimerti nel modo più creativo. Ecco alcuni dei migliori esempi di fashion blog che puoi seguire per trarre ispirazione.

  1. We Wore What – (Danielle Bernstein)
  2. Sincerely Jules – (Julie Sariñana)
  3. The Blonde Salad – (Chiara Ferragni)
  4. Gal Meets Glam – (Julia Engel)
  5. Song of Style – (Aimee Song)
  6. Kayture – (Kristina Bazan)
  7. Wendy’s Lookbook – (Wendy Nguyen)
  8. Atlantic-Pacific – (Blair Eadie)
  9. The Chriselle Factor – (Chriselle Lim)
  10. Gary Pepper Girl – (Nicole Warne)

Una cosa che noterai in ciascuno di questi esempi di blog di moda e fashion è che hanno tutti la loro voce, personalità e gusto unici nella moda. Questi fashion blogger portano la loro prospettiva unica per evidenziare i loro prodotti e marchi preferiti.

Se credi di avere una visione unica della moda e dello stile, allora dovresti assolutamente avviare un blog di moda.

Mentre impostare la parte relativa alla costruzione del blog di moda è facile, rendere popolare il tuo fashion blog e monetizzarlo richiede molti sforzi.

Tuttavia, se lo fai bene, troverai sicuramente l’esperienza gratificante e appagante.

Cosa ti serve per costruire il tuo blog di moda e fashion

Innanzitutto, devi scegliere la piattaforma giusta per creare il tuo blog di moda e fashion. Hai molte scelte, ma ognuna di esse ha i suoi pro e contro (guarda il nostro confronto delle migliori piattaforme di blog ).

Ad esempio, puoi avviare un blog gratuito su una piattaforma come WordPress.com, Tumblr, Blogger, ecc.

Questi sono chiamati blog gratuiti e sono molto limitati in termini di funzionalità e flessibilità quando si tratta di far crescere il tuo marchio personale. La limitazione più importante è la tua capacità di guadagnare dai tuoi contenuti.

Che ne dici di avviare un blog di moda con Instagram?

Instagram è fantastico, ma non lo possiedi. Puoi creare un enorme seguito e tutto questo può sparire immediatamente se Instagram decide che i tuoi contenuti hanno violato alcune delle loro politiche.

Non stiamo dicendo che non dovresti usare Instagram. Devi usarlo per creare un vasto pubblico, ma avrai bisogno di una piattaforma centrale che puoi controllare dove puoi far tornare il pubblico per gli anni a venire.

Il modo migliore per costruire il tuo blog di moda e fashion è creare il tuo sito web con la completa proprietà e il pieno controllo.

La domanda è: come può un principiante senza alcuna conoscenza di programmazione creare un sito web?

È qui che entra in gioco WordPress.org. È un potente costruttore di siti web che ti dà il controllo assoluto e la piena proprietà del tuo sito web. È importante non confondere WordPress.org con WordPress.com. Sono due piattaforme diverse. (Vedi il nostro confronto tra WordPress.com e WordPress.org per maggiori dettagli).

Ci sono due cose di cui hai bisogno per avviare un blog di moda utilizzando WordPress.org:

  1. Nome di dominio: questo sarà l’indirizzo del tuo sito web e ciò che gli utenti digiteranno nel browser per visitare il tuo blog (esempio, b-fast.it o google.com).
  2. Hosting web: questa sarà la casa del tuo blog e dove archivierai tutti i file del tuo sito web.

Ti guideremo passo dopo passo attraverso l’intera configurazione del tuo blog di moda.

In questo tutorial, tratteremo quanto segue:

  • Come registrare nome di dominio e web hosting
  • Come installare WordPress
  • Come trovare il tema perfetto (design del sito web) per il tuo blog di moda
  • Come aggiungere contenuti al tuo blog di moda
  • Come attirare più visitatori sul tuo blog di moda
  • Come guadagnare con il tuo blog di moda
  • Risorse per imparare WordPress e far crescere il tuo blog di moda

Creare un blog di moda e fashion utilizzando WordPress

Un nome di dominio in genere costa circa $ 14,99 / anno e l’hosting web normalmente costa $ 7,99 / mese.

Ti consigliamo di usare SiteGround per entrambi: è uno dei migliori hosting web al mondo ed è ufficialmente raccomandato da WordPress. Inoltre è tra i pochi big del settore disponibile con supporto in italiano.

Per ulteriori informazioni consulta la nostra apposita guida su come registrarti su SiteGround. Seguendola riuscirai a configurare hosting e dominio.

Dopo aver acquistato l’hosting, il passaggio successivo è installare WordPress. Puoi farlo seguendo le istruzioni nella nostra guida passo passo su come installare WordPress.

Scegliere un design per il tuo blog di moda

Un blog sulla moda e lo stile non può essere abbinato a un semplice layout aziendale o di blog normale. Il tuo sito web ha bisogno di un design che rappresenti il ​​tuo senso unico di stile e creatività.

La maggior parte dei fashion blogger non sono designer di siti web, quindi come si crea un design di sito web che sia unico, elegante, alla moda e, naturalmente, creativo?

Fortunatamente ci sono migliaia di modelli WordPress predefiniti tra cui puoi scegliere.

Abbiamo selezionato i migliori temi WordPress per i blog di moda che puoi controllare. Tutti i temi nell’elenco presentano design creativi con opzioni flessibili per renderli facilmente unici. Soprattutto, sono tutti responsive (ovvero ottimizzati per i dispositivi mobili), il che significa che hanno un bell’aspetto anche su dispositivi mobili e tablet.

Ciascuno di questi temi viene fornito con la propria pagina delle impostazioni. Qui è dove imposterai il tema, aggiungerai il logo del tuo sito web, sceglierai i colori e selezionerai le impostazioni di base.

A seconda del tema scelto, troverai tantissime opzioni di personalizzazione. Ti consigliamo di cercare la semplicità nel design del tuo sito web per un aspetto più pulito.

Aggiungere contenuti utili al tuo blog di moda

Dopo aver implementato un design funzionante, puoi iniziare a lavorare sui contenuti. Si consiglia di aggiungere prima il contenuto statico.

I contenuti statici sono pagine comuni a tutti i siti Web su Internet. Ciò include una pagina del modulo di contatto, una pagina “chi siamo” e una pagina di informativa sulla privacy (per quest’ultima trovi molti servizi in internet che ti possono aiutare, noi di B-Fast l’abbiamo realizzata tramite Iubenda).

Se il tuo tema include un plugin per la creazione di pagine (detti page builder), puoi utilizzarlo per creare anche altre pagine di destinazione statiche a tuo piacimento. Consulta la nostra guida apposita per approfondire la differenza tra pagine e post.

Successivamente, dovresti iniziare ad aggiungere articoli / post del blog. Consulta la nostra guida su come aggiungere un nuovo post sul blog in WordPress e utilizzare tutte le funzionalità.

Ora, qui è dove svilupperai la tua voce. I post del tuo blog devono essere divertenti, informativi e utili. Gestire un blog significa che dovrai trovare regolarmente nuove idee per i tuoi post sul blog.

Ti consigliamo di scegliere una frequenza costante per i tuoi articoli. I siti web più impegnati e più grandi pubblicano nuovi contenuti ogni giorno. Puoi iniziare aggiungendo alcuni post a settimana e quindi aumentare gradualmente la frequenza degli aggiornamenti giornalieri.

Per trovare idee di post sul blog regolari, visita i blog più famosi nel settore della moda per raccogliere ispirazione. Guarda cosa stanno facendo questi blog importanti e replicalo sul tuo blog.

Hai solo bisogno di raccogliere argomenti, raccogliere idee e trarre ispirazione. Dopodiché dovresti usare quelle idee sul tuo blog aggiungendo la tua voce, stile e sapore unici.

Ottimizzare il tuo blog di moda per ottenere più visitatori

Una volta che inizi ad aggiungere contenuti utili, il passaggio successivo è assicurarti che gli utenti possano trovare il tuo sito web.

Ecco come assicurarti che il tuo sito web riceva visitatori e che quei visitatori interagiscano con i tuoi contenuti.

Inizia a lavorare sulla SEO del tuo sito web

I blog più popolari ricevono gran parte del loro traffico da motori di ricerca come Google e Bing. Gli esperti di marketing utilizzano la SEO (Search Engine Optimization), ossia l’ottimizzazione per i motori di ricerca, per ottimizzare il loro sito Web per un posizionamento più elevato nelle classifiche.

Lo stesso WordPress è abbastanza SEO friendly, ma ci sono ancora cose che puoi fare per ottimizzarlo ulteriormente. Segui la nostra guida SEO per migliorare il posizionamento del tuo sito web.

Migliora la velocità del sito web

La velocità è uno dei fattori di ranking SEO più importanti che influisce sull’esperienza utente sul tuo sito web. Influisce anche sul posizionamento nei motori di ricerca del tuo sito web poiché Google considera la velocità uno dei principali fattori di posizionamento.

Puoi rendere il tuo sito web molto più veloce implementando alcune modifiche alle prestazioni in WordPress. Abbiamo creato una guida completa passo passo su come velocizzare WordPress e aumentare le prestazioni.

Tieni traccia del coinvolgimento degli utenti

Le cose che i tuoi utenti fanno dopo essere arrivati ​​sul tuo sito web sono chiamate coinvolgimento degli utenti. Un pubblico altamente coinvolto significa, più visualizzazioni di pagina e più successo per il tuo blog di moda e fashion.

Qui è dove avrai bisogno di Google Analytics. Ti dice da dove provengono i tuoi visitatori, cosa fanno sul tuo sito web e come puoi invogliarli a tornare.

Vai semplicemente al nostro tutorial su come installare Google Analytics su WordPress per iniziare a monitorare il traffico del tuo sito web.

Google Analytics offre molti dati. Come fai a capire dove cercare le informazioni di cui hai bisogno?

Per rispondere a questa domanda, abbiamo un articolo separato su come monitorare il coinvolgimento degli utenti in WordPress utilizzando Google Analytics.

Inizia a guadagnare con il tuo blog di moda e fashion

guadagnare-con-un-blog-di-moda-e-fashion

Ti sei mai chiesto come le fashion blogger si permettano i loro vestiti, il trucco e gli accessori? In realtà, non devono. I fashion blogger di maggior successo promuovono contenuti sponsorizzati in cui i marchi li pagano per promuovere i prodotti.

I contenuti a pagamento e sponsorizzati sono la principale fonte di entrate per molti fashion blogger. Qui elencheremo i modi più efficaci per iniziare a guadagnare dal tuo blog di moda quando inizi.

1. Visualizza annunci utilizzando Google AdSense

La maggior parte dei siti Web su Internet si basa sugli annunci pubblicitari per generare entrate. Google AdSense ti consente di visualizzare facilmente gli annunci sul tuo sito web e guadagnare dal tuo blog anche quando hai appena iniziato.

Consulta la nostra guida passo passo su come aggiungere Google AdSense in WordPress per istruzioni dettagliate.

2. Marketing di affiliazione

Il marketing di affiliazione ti consente di consigliare i prodotti che ami. Ricevi una commissione di riferimento quando i tuoi utenti acquistano un prodotto dopo aver fatto clic sul tuo collegamento.

Per guadagnare con il marketing di affiliazione, dovrai trovare prodotti e marchi di moda con un programma di affiliazione. Il più grande partner affiliato a cui puoi iscriverti è Amazon Affiliates. Hanno tonnellate di prodotti di moda, abbigliamento e accessori che puoi consigliare e farti pagare.

Consulta la nostra guida al marketing di affiliazione per approfondire questo metodo di guadagno per il tuo blog di moda.

3. Costruisci un seguito su Instagram

Instagram si è posizionato come il principale social network per gli influencer di moda e stile. Devi iscriverti a Instagram e iniziare a postare con hashtag pertinenti per assicurarti che i tuoi post raggiungano il pubblico giusto.

Il modo migliore per inventare una strategia Instagram è seguire altri importanti blog di moda su Instagram. Studia i loro post, descrizioni e hashtag e prova a replicare lo stesso effetto con i tuoi post su Instagram.

Dovresti anche fare rete con altri influencer e fare campagne di S4S (Share for Share), condividere per condividere. In questa strategia, ciascuna parte condividerà i post di Instagram dell’altra e le taggherà. Aiuta entrambe le persone ad aumentare il loro seguito.

Un altro modo semplice per creare follower su Instagram è condividere i tuoi post su Instagram sul tuo blog WordPress.

4. Promozioni del marchio

Contatta marchi, startup di moda e agenzie per collaborare con loro. Il modo migliore per scoprire quali aziende stanno facendo promozioni sui blog è tenere d’occhio i migliori fashion blogger e i loro post su Instagram.

Per ulteriori modi per generare entrate dal tuo blog di moda, consulta la nostra guida sui modi comprovati per guadagnare da un blog .

Padroneggiare le abilità di WordPress

WordPress è facile da usare e adatto ai principianti. Tuttavia, ogni volta che inizi a utilizzare una nuova piattaforma, ci sono sempre cose nuove da scoprire e imparare. È qui che B-Fast può aiutarti.

Abbiamo molti contenuti utili creati appositamente imprenditori e blogger.

Consulta il nostro motore di ricerca interno (in alto a destra da PC) per trovare tutte le guide di cui hai bisogno quando non riesci a fare qualcosa sul tuo blog di moda: molto probabilmente avremo già scritto una guida apposita.

E’ tutto. Ci auguriamo che questo articolo ti abbia aiutato a capire come creare un blog di moda e fashion e a trarne profitto. Potresti anche consultare la nostra guida alla sicurezza di WordPress definitiva per mantenere il tuo blog al sicuro.

Dichiarazione sulla trasparenza: il contenuto di B-Fast è supportato dal lettore, il che significa che se fai clic su alcuni dei collegamenti in questo post, potremmo guadagnare una piccola tassa di riferimento. Tieni presente che raccomandiamo solo prodotti che utilizziamo noi stessi e / o che riteniamo possano aggiungere valore ai nostri lettori.

Condividi questo contenuto!

Related Posts