come-riparare-una-ventola-rumorosa-del-computer

Condividi questo contenuto!

In questo tutorial ti spiegheremo come riparare una ventola rumorosa del computer.

Se riesci a malapena a sentire te stesso a causa del rumore delle ventole del tuo computer, è probabilmente il momento di diagnosticare perché il tuo PC suona come in un cantiere. Potrebbe essere un grosso problema, un piccolo inconveniente o una via di mezzo.

Ecco una lista di cose da provare per cercare di riparare la ventola del computer e diminuirne il rumore.

1. Controlla quale software è in esecuzione

Prima di affrettarti a prendere il tuo cacciavite, controlla quale software è attualmente in esecuzione, le risorse che sta utilizzando e se il rumore della ventola è causato da un uso eccessivo di software.

Software In Esecuzione Sul Pc

Sul sistema operativo Windows, premi Ctrl + Maiusc + Esc per visualizzare il Task Manager e fai clic sul pulsante Altri dettagli.

Se usi un Mac, premi Ctrl + Spazio e cerca Monitoraggio attività.

Può anche essere utile scaricare un programma come Core Temp (Windows) o Temp Monitor (Mac) per vedere se la tua CPU si sta surriscaldando.

Se al momento non stai facendo nulla di intenso, l’utilizzo della CPU dovrebbe essere basso in Task Manager, meno del 20% circa. Se il tuo computer è inattivo e la tua CPU sta esaurendo il 100 percento della sua potenza, guarda l’elenco per vedere quale programma sta consumando cpu: forse hai qualcosa in esecuzione in background di cui ti sei dimenticato, o forse sei stato infettato da UN malware che utilizza le risorse del tuo PC a tua insaputa.

Se il rumore della ventola si attiva solo quando stai facendo intenzionalmente qualcosa di intenso, come giocare o convertire un file video di grandi dimensioni, allora questo è un comportamento normale.

2. Fai arieggiare il tuo PC

Ok, il tuo computer in realtà non “respira” come un essere umano. Ma se non c’è spazio per far circolare l’aria intorno al tuo PC, diventerà più caldo del necessario, facendo funzionare le tue ventole a tutto volume per raffreddarlo.
Se utilizzi un laptop, non appoggiarlo su un cuscino o su un’altra superficie morbida , altrimenti bloccherai le prese d’aria che consentono all’aria di entrare e uscire dal computer.
Se stai usando un pc desktop non coprirlo con una coperta (potresti rimanere a bocca aperta, ma una volta ho visto qualcuno farlo perché “le luci erano troppo luminose”).
Tutto ciò che ostacola il flusso d’aria surriscalderà il tuo PC, spingendo le tue ventole a girare sempre più forte per raffreddare le componenti del tuo pc.

3. Imposta il controllo della ventola

Alcuni PC fanno girare le ventole a tutto volume tutto il tempo, questo è particolarmente comune se hai costruito il tuo PC e non hai eseguito alcuna regolazione fine dell’hardware di raffreddamento.

Se le ventole sono collegate alla scheda madre del computer, potresti essere in grado di controllarle utilizzando il BIOS della scheda madre: puoi accedere al menu BIOS premendo un tasto all’avvio del computer, di solito DEL, F2 o qualcosa di simile. Quindi, cerca la sezione di monitoraggio dell’hardware (o qualcosa di simile).

Controllo Della Ventola Del Pc

Ogni BIOS è leggermente diverso, quindi non possiamo guidarti attraverso i passaggi esatti: alcuni offriranno solo impostazioni di base della ventola come “alta” e “bassa”, mentre altri potrebbero fornire curve grafico della ventola avanzate che ti consentono di impostare la velocità della ventola su diverse temperature della CPU. Alcune schede madri possono controllare tutte le ventole collegate, mentre altre potrebbero essere in grado di controllare solo le ventole che utilizzano adattatori PWM a 4 pin (piuttosto che modelli di ventole a 3 pin più economici ). Gioca con le impostazioni di controllo della ventola e vedi cosa funziona per te.

Se il tuo BIOS non ha alcuna opzione di controllo delle ventole, funzionerà anche un programma come SpeedFan , ma di nuovo, solo se la tua scheda madre è funzionalmente in grado di controllare quelle ventole.

Per le schede grafiche, MSI Afterburner può aiutarti a regolare il comportamento della ventola quando sei in una sessione di gioco pesante.

Se non è possibile controllare le ventole tramite software, ad esempio se le ventole sono collegate direttamente all’alimentatore anziché alla scheda madre, alcuni accessori hardware possono essere d’aiuto. Esistono adattatori a basso rumore che fungono essenzialmente da resistenza, riducendo la tensione inviata alla ventola e riducendo così la sua velocità.

Le manopole di controllo della ventola hardware fanno qualcosa di simile, sebbene offrano una gestione più dettagliata. Una volta inserita la giusta velocità, le tue sessioni di gioco saranno, si spera, un po’ più tranquille.

4. Pulisci la polvere

Per riparare la ventola rumorosa del computer non si può prescindere dal pulirla come prima cosa. La polvere è una di quelle sfortunate inevitabilità quando si tratta di PC.
Proprio come le schermate blu e i dischi rigidi morti, ad un certo punto la incontrerai. La polvere in eccesso significa calore in eccesso, il che significa che le ventole girano più velocemente per mantenere le cose fresche e se fumi o hai animali domestici in casa, il problema può diventare piuttosto grave.
Quindi prendi un cacciavite, apri il tuo desktop o laptop e dagli una buona volta una pulita con uno spolverino ad aria (o uno spolverino elettrico, se le cose vanno davvero male). Se la tua ventola emette un clic o altri rumori anomali, questo è anche un buon momento per assicurarti che le lame non colpiscano un cavo di alimentazione vagante o qualcosa del genere. Infine, se hai un pc desktop, valuta la possibilità di inserire alcuni filtri sulle ventole di aspirazione per evitare l’accumulo di polvere in futuro.

5. Sostituire completamente una ventola rumorosa (o guasta)

Se nessuna delle soluzioni precedenti sembra aiutare a riparare la ventola del cumputer, potrebbe essere il momento di sostituirla. A volte, anche se sembra funzionare bene, è semplicemente troppo rumorosa.

Le ventole più piccole tendono ad essere più rumorose, quindi se hai una ventola da 90 mm puoi sostituirla con qualcosa di più grande (o eliminarla del tutto senza influenzare le temperature). Non solo la ventola più grande sarà più silenziosa, ma la maggiore superficie delle alette dissiperà il calore in modo più efficace.

E’ tutto. Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a valutare come procedere per riparare una ventola rumorosa del computer.

Dichiarazione sulla trasparenza: il contenuto di B-Fast è supportato dal lettore, il che significa che se fai clic su alcuni dei collegamenti in questo post, potremmo guadagnare una piccola tassa di riferimento. Tieni presente che raccomandiamo solo prodotti che utilizziamo noi stessi e / o che riteniamo possano aggiungere valore ai nostri lettori.

Condividi questo contenuto!

Related Posts