Condividi questo contenuto!

In questo tutorial ti mostreremo come utilizzare il Markdown in WordPress.

Markdown è un semplice linguaggio di markup che converte il testo normale in HTML. Pensalo come un editor di testo molto più semplice.

Cos’è Markdown?

Markdown è un linguaggio di markup che converte il testo normale in codice HTML. Consente agli utenti di utilizzare caratteri speciali come asterisco, segno di numero, trattino basso e trattini nella sintassi Markdown invece che in HTML. Questa sintassi Markdown viene quindi convertita automaticamente in HTML.

Per esempio:

**This is bold text**

Il testo sopra sarà convertito da Markdown in:

This is bold text

Markdown fornisce un modo efficiente per creare documenti in formato RTF, in particolare per utenti esperti. Se utilizzi l’editor di testo per scrivere post in WordPress, Markdown può diventare un buon editor alternativo per te.

Come aggiungere il supporto Markdown in WordPress

La prima cosa che devi fare è installare e attivare il plugin WP-Markdown. Dopo l’attivazione, è necessario visitare Impostazioni »Scrittura e scorrere verso il basso fino alla sezione Markdown.

Puoi abilitare WP-Markdown per post, pagine e tipi di post personalizzati. Puoi anche abilitare il supporto Markdown per i commenti.

Il plugin viene fornito con una barra dei menu nell’area di modifica, in modo da poter aggiungere facilmente la sintassi Markdown. Se sei nuovo nell’utilizzo del linguaggio Markdown, dovresti abilitare la barra della guida. Questo ti aiuterà ad apprendere rapidamente la sintassi di Markdown.

Dopo aver abilitato il supporto Markdown, fare clic sul pulsante Salva modifiche per salvare le impostazioni.

Dopo aver abilitato il supporto Markdown per post e pagine, puoi andare su Post »Aggiungi nuovo per vederlo in azione.

La prima cosa che noterai è che gli editor visivi e di testo predefiniti di WordPress sono sostituiti dall’editor Markdown.

La schermata di modifica ora mostra un’anteprima dal vivo del testo digitato nell’editor. In alto, hai la barra della guida di Markdown che ti consente di inserire la sintassi di Markdown utilizzando i pulsanti. Questa barra della guida è utile per i nuovi utenti per familiarizzare con la sintassi Markdown.

Markdown Sintassi Cheat Sheet

La sintassi di Markdown è molto semplice, ma potrebbe essere necessario del tempo per abituarsi. Ecco un breve cheat di Markdown che puoi utilizzare come riferimento.

Input:
* Questo è testo corsivo*

Output:
questo è testo corsivo

Input:
** Questo è un testo in grassetto **

Output:
questo è un testo in grassetto

Input:
#Questo è il titolo 1 #

Output:

Questa è la rubrica 1

Input:
## Questo è il titolo 2 ##

Output:

Questa è la rubrica 2

Input:
### Questo è il titolo 3 ###

Output:

Questa è la rubrica 3

Input:[B-Fast] (https://www.b-fast.it)

Output:
B-Fast

Input
1. Voce dell’elenco ordinato 1
2. Voce dell’elenco ordinato 2
3. Voce dell’elenco ordinato 3

Output:

  1. Voce dell’elenco ordinato 1
  2. Voce dell’elenco ordinato 2
  3. Voce dell’elenco ordinato 3

Input
* Voce di elenco non ordinato 1
* Voce di elenco non ordinato 2
* Voce di elenco non ordinato 3

Output:

  • Voce di elenco non ordinata 1
  • Voce di elenco non ordinata 2
  • Voce di elenco non ordinata 3

Aggiungere video quando si utilizza Markdown in WordPress

Normalmente puoi incorporare qualsiasi video di YouTube semplicemente incollando l’URL del video nell’editor dei post. Questo non funzionerà con WP-Markdown abilitato. Dovrai racchiudere l’URL del tuo video nello shortcode .

E’ tutto. Speriamo che questo tutorial ti abbia aiutato a capire cos’è Markdown e come utilizzare Markdown in WordPress.

Dichiarazione sulla trasparenza: il contenuto di B-Fast è supportato dal lettore, il che significa che se fai clic su alcuni dei collegamenti in questo post, potremmo guadagnare una piccola tassa di riferimento. Tieni presente che raccomandiamo solo prodotti che utilizziamo noi stessi e / o che riteniamo possano aggiungere valore ai nostri lettori.

Condividi questo contenuto!

Related Posts