Condividi questo contenuto!

In questo articolo condivideremo consigli pratici su come far crescere il tuo business online senza molti soldi usando un budget limitato. Il nostro obiettivo è aiutarti a competere con i grandi senza spendere una fortuna.

Se stai appena avviando un’impresa, non puoi permetterti di sprecare denaro.

1. Scegli la piattaforma giusta per il tuo sito web

L’errore più grande che puoi fare come piccola impresa è scegliere la piattaforma sbagliata per costruire il tuo sito web. Una piattaforma sbagliata non solo ti costerà più soldi, ma limiterà anche il potenziale di crescita della tua attività.

Ti consigliamo di utilizzare WordPress. È il costruttore di siti Web più popolare sul mercato e alimenta oltre il 31% di tutti i siti Web (comprese le piccole e grandi imprese).

Quando diciamo WordPress, stiamo parlando di WordPress.org e non di WordPress.com. Sono due piattaforme diverse, consulta il nostro articolo sulla differenza tra WordPress.com e WordPress.org per maggiori dettagli.

Per avviare un sito Web WordPress ospitato autonomamente (self-hosted), avrai bisogno di un nome di dominio e di un account di hosting web. Sì, sono diversi. Vuoi saperne di più? Guarda la nostra spiegazione: qual è la differenza tra nome di dominio e web hosting.

Diverse società di hosting offrono diversi piani adatti per siti Web di piccole e grandi dimensioni. Ciò in ultima analisi, influisce sul costo del tuo sito web.

Se hai appena iniziato, ti consigliamo di utilizzare SiteGround per hosting e dominio. Sono una delle più grandi società di hosting al mondo e un provider di hosting WordPress ufficialmente raccomandato, inoltre sono tra i pochi big del settore disponibili in italiano.

2. Scegli un sito web funzionale con un design semplice

Molti principianti credono che i loro clienti non prenderanno sul serio la loro attività se non hanno il loro sito web progettato in modo sofisticato.

La progettazione personalizzata del tuo sito web è costosa e non è necessaria quando sei appena agli inizi.

Puoi facilmente iniziare con un tema WordPress gratuito o premium già pronto per una frazione di prezzo e completamente funzionali e con ottimi design.

Guarda la scelta dei migliori temi WordPress da noi selezionati per trarre ispirazione.

Se nessuno dei temi sopra indicati soddisfa le tue esigenze, puoi anche utilizzare questi generatori di generatori di pagine WordPress drag & drop per creare progetti completamente personalizzati senza scrivere alcuna riga di codice.

3. Rendi più facile per gli utenti contattarti

Se vuoi che il tuo sito web ti porti più clienti, devi aggiungere un modo semplice per i visitatori di contattarti.

Il modo più semplice per farlo è utilizzare un modulo di contatto sul tuo sito web.

Per impostazione predefinita, WordPress non viene fornito con un modulo di contatto. Fortunatamente, ci sono plugin per moduli di contatto di WordPress che possono aiutarti ad aggiungere facilmente un modulo di contatto al tuo sito.

Si consiglia di utilizzare WPForms Lite. È la versione gratuita del popolare plug-in WPForms considerato attendibile da oltre 1 milione di siti Web.

Una volta che la tua attività è cresciuta, puoi eseguire l’aggiornamento a WPForms Pro per creare moduli più avanzati come sondaggi, questionari, moduli di pagamento, ecc.

4. Inizia a creare una mailing list dal primo giorno

La maggior parte delle persone che lasciano il tuo sito web non torneranno mai più. Ciò significa che se non ricevi il loro indirizzo email, non avrai modo di comunicare con loro in futuro.

Il modo più economico per farlo è creare una mailing list.

L’email marketing è il modo più affidabile per comunicare con i visitatori del tuo sito web.

Puoi iniziare con Sendin Blue, è tra i migliori servizi di email marketing e hanno anche un piano di registrazione gratuito che ti permette di iniziare senza spendere.

Per ulteriori suggerimenti, consulta la nostra guida per principianti su come generare contatti in WordPress.

5. Ottieni più traffico organico dai motori di ricerca

Per far crescere il tuo business online senza molti soldi il traffico organico è sicuramente il metodo migliore.

I motori di ricerca come Google sono la principale fonte di traffico per la maggior parte dei siti Web su Internet. Ci sono molte cose che puoi fare per ottimizzare il tuo sito web per i motori di ricerca imparando la SEO di base.

SEO o ottimizzazione dei motori di ricerca è un insieme di linee guida e tecniche che rendono il tuo sito web più adatto ai motori di ricerca. Non è troppo tecnico e sarai in grado di farlo da solo.

Abbiamo pubblicato una guida SEO WordPress completa. Ti guideremo attraverso l’intero processo per rendere il tuo sito web il più SEO friendly possibile.

Per ottenere traffico dai motori di ricerca avrai bisogno di contenuti, il che ci porta al passaggio successivo di questa guida.

6. Pianificare una strategia di marketing dei contenuti

Il content marketing è una strategia per creare contenuti utili e pertinenti per attrarre e costruire un pubblico. Ciò ti consente di ottenere più traffico mirato dai motori di ricerca senza spendere una fortuna.

Il modo più semplice per aggiungere contenuti utili al tuo sito web è aggiungere un blog. WordPress ti consente di aggiungere una pagina blog separata al tuo sito web e ordinare i tuoi contenuti in categorie e tag.

Devi pianificare la tua strategia per i contenuti scoprendo le parole chiave che i tuoi utenti potrebbero cercare. Consulta la nostra guida su come eseguire la ricerca di parole chiave per il tuo blog.

Il content marketing è una strategia altamente efficace e comprovata per commercializzare la tua attività con un budget limitato.

7. Prendi decisioni basate sui dati con Google Analytics

Molti principianti usano le loro ipotesi migliori per pianificare la loro strategia di crescita. Non è necessario farlo quando è possibile utilizzare i dati effettivi per prendere quelle decisioni.

È qui che entra in gioco Google Analytics. Ti consente di vedere quanti visitatori stanno arrivando al tuo sito, da dove provengono e cosa fanno mentre sono lì.

Consulta la nostra guida su come installare Google Analytics in WordPress per istruzioni dettagliate.

Google Analytics viene fornito con molte informazioni. Anche se è ben organizzato e ben presentato, potrebbe comunque essere un po’ opprimente per i nuovi utenti.

Per sfruttarlo al massimo, installa e attiva il plug-in MonsterInsights. È uno dei migliori plug-in di Google Analytics per WordPress e ti consente di visualizzare facilmente i tuoi rapporti sul traffico più importanti all’interno della dashboard di WordPress. Se gestisci un negozio online, MonsterInsights può anche aiutarti a monitorare i clienti WooCommerce utilizzando Google Analytics.

Puoi anche scaricare la versione gratuita di MonsterInsights. Funziona benissimo ma non avrai accesso ad alcune delle sue funzionalità più avanzate.

8. Sfrutta i social media per indirizzare il traffico

Le piattaforme di social media hanno un pubblico molto coinvolto. Facebook da solo ha 1,47 miliardi di utenti attivi al giorno, ovvero circa il 18% di tutte le persone nel mondo. Anche Twitter, YouTube, LinkedIn e altre piattaforme di social media hanno utenti molto coinvolti.

Con così tanti utenti, le piattaforme di social media offrono grandi opportunità per far crescere il tuo business online senza molti soldi. Puoi iniziare creando i profili dei social media della tua azienda e condividendo automaticamente i post del tuo blog.

Successivamente, vorresti che fosse più facile per i tuoi utenti condividere i tuoi contenuti sui social media. Per questo avrai bisogno di un plugin per social media per WordPress. Questi plugin aggiungono pulsanti di condivisione social al tuo sito WordPress.

Ci sono tantissime altre cose che puoi fare per coinvolgere il pubblico sui social media. La chiave è mantenere attivi i tuoi profili, aumentare il tuo seguito e riportare traffico al tuo sito web.

  • Crea un gruppo Facebook per i tuoi clienti o il tuo settore
  • Crea un gruppo LinkedIn per il tuo settore
  • Scopri come effettuare il retargeting degli utenti su Facebook con gli annunci
  • Concentrati sui social network importanti per il tuo settore. Ad esempio, se gestisci un blog di moda, potresti trovare Instagram più utile di LinkedIn.
  • Non limitarti a portare traffico al tuo sito Web, utilizza i social media per creare la tua mailing list

9. Partecipa attivamente alle comunità online

Le comunità online includono forum e siti Web con domande e risposte. Questi sono i luoghi in cui le persone vanno per pubblicare le loro domande, socializzare, trovare contenuti ed esplorare. Le principali community su Internet includono Reddit, Stack Exchange, Quora, TripAdvisor e altre ancora.

Queste comunità ti forniscono l’accesso a persone interessate ad argomenti associati al tuo settore. Puoi unirti a loro gratuitamente e investire il tuo tempo nella costruzione dell’autorità.

Innanzitutto, devi scoprire quali comunità sono più rilevanti per la tua attività e dove i tuoi potenziali clienti potrebbero andare alla ricerca di risposte o contenuti. Ad esempio, se gestisci un sito web di viaggi, potresti trovare TripAdvisor più utile di altre comunità.

Non inviare spam a questi forum con collegamenti al tuo sito Web in ogni post. Costruisci autorità partecipando sinceramente con contenuti utili e menziona la tua attività o il tuo sito web quando è appropriato.

10. Convertire i visitatori del sito Web che abbandonano in clienti

Sapevi che oltre il 70% delle persone che visitano il tuo sito web non lo ritroverà mai più? Non è colpa tua, è solo che Internet è così enorme e ci sono così tanti siti web là fuori.

Ogni visitatore che lascia il tuo sito web è un potenziale cliente che stai perdendo. Per far crescere la tua attività, devi concentrarti sulla conversione di quei visitatori in clienti paganti.

È qui che entra in gioco OptinMonster . È uno dei migliori software di ottimizzazione delle conversioni sul mercato, che consente di convertire i visitatori occasionali del sito Web in clienti fedeli.

Come lo fa? Viene fornito con un generatore di campagne drag and drop in cui è possibile creare diversi tipi di campagne per raccogliere e-mail degli utenti, visualizzare offerte speciali, mostrare popup con intento di uscita, timer per il conto alla rovescia, popup intelligenti, opt-in slide-in e altro.

11. Avvia un programma per partner affiliati

Il marketing di affiliazione è un accordo di referral in cui un rivenditore online (inserzionista) paga una commissione a un referente quando gli utenti acquistano un prodotto utilizzando il loro link di referral.

Se vendi prodotti online, puoi utilizzare il marketing di affiliazione per collaborare con esperti di marketing di affiliazione. Pagherai una commissione di vendita a questi professionisti del marketing per promuovere i tuoi prodotti e per portarti vendite.

Avrai bisogno di un sistema di gestione degli affiliati per monitorare l’attività di riferimento e pagare i tuoi partner affiliati.

Puoi anche promuovere prodotti o servizi di altre persone per guadagnare denaro extra dai tuoi contenuti.

Consulta la nostra guida al marketing di affiliazione per suggerimenti e strumenti necessari per iniziare.

12. Utilizzare la pubblicità pay-per-click

Contrariamente alla credenza popolare, puoi eseguire campagne pubblicitarie Pay-Per-Click con un budget limitato. Con programmi come Google AdWords e Facebook Ads, puoi impostare i tuoi prezzi, le parole chiave target, il pubblico e altro ancora.

In effetti, Google AdWords offre anche crediti pubblicitari gratuiti ai nuovi inserzionisti.

Puoi utilizzare questi crediti per sperimentare con la pubblicità PPC e ottenere un po’ di traffico a pagamento sul tuo sito web gratuitamente.

13. Usa le prove sociali per conquistare clienti

La prova sociale è un fenomeno psicologico in cui le persone si conformano alle azioni degli altri partendo dal presupposto che tali azioni riflettano il comportamento corretto.

Gli esperti di marketing utilizzano questo fenomeno mostrando ai propri clienti che altre persone si fidano già di un prodotto o di un’azienda. Questo viene fatto condividendo le loro statistiche o il conteggio degli iscritti, le testimonianze dei clienti e altro ancora.

Questo è un ottimo metodo per far crescere il tuo business online senza molti soldi convincendo il cliente della tua affidabilità.

14. Utilizzare efficacemente FOMO per aumentare le vendite e le conversioni

FOMO o ‘paura di perdere qualcosa’ è un termine psicologico usato per descrivere l’ansia di perdere qualcosa di eccitante e alla moda.

Come azienda, puoi trarre vantaggio da questo comportamento umano e utilizzarlo per aumentare le vendite e le conversioni. Fondamentalmente, devi creare ansia aggiungendo scarsità alle tue offerte. Ecco un ottimo esempio di Booking.com che utilizza la scarsità per creare ansia.

Per istruzioni dettagliate, consulta il nostro articolo su come utilizzare come utilizzare FOMO sul tuo sito WordPress.

15. Migliora la velocità e le prestazioni del tuo sito web

Gli studi dimostrano che dal 2000 al 2016 la durata media dell’attenzione umana è scesa da 12 secondi a 7 secondi.

Come proprietario di un sito web, ciò significa che hai pochissimo tempo per mostrare agli utenti ciò che hai da offrire e convincerli a rimanere sul tuo sito web.

Un altro studio ha scoperto che un ritardo di 1 secondo nel tempo di caricamento della pagina può portare a una perdita del 7% nelle conversioni, all’11% in meno di visualizzazioni di pagina e al 16% nella soddisfazione del cliente.

Ciò significa che devi ottimizzare il tuo sito web per assicurarti che sia veloce e funzioni bene anche con traffico elevato.

Segui le istruzioni nella nostra guida passo passo per migliorare la velocità e le prestazioni di WordPress.

E’ tutto. Ci auguriamo che questo articolo ti abbia aiutato a imparare come far crescere il tuo business online senza molti soldi usando un budget limitato.

Dichiarazione sulla trasparenza: il contenuto di B-Fast è supportato dal lettore, il che significa che se fai clic su alcuni dei collegamenti in questo post, potremmo guadagnare una piccola tassa di riferimento. Tieni presente che raccomandiamo solo prodotti che utilizziamo noi stessi e / o che riteniamo possano aggiungere valore ai nostri lettori.

Condividi questo contenuto!

Related Posts