Condividi questo contenuto!

Sai quali sono le differenze tra WordPress.com e WordPress.org? Spesso i principianti confondono WordPress.com e WordPress.org, il che li porta a scegliere la piattaforma di blogging sbagliata per le loro esigenze. Anche quelli che sanno che sono due piattaforme diverse non sono consapevoli delle differenze tra loro.

Spesso i nostri utenti ci chiedono quale sia la piattaforma migliore: WordPress.com o WordPress.org . Per rispondere a questa domanda, abbiamo creato il confronto più completo tra WordPress.com gratuito e WordPress.org (versione self-hosted).

Il nostro obiettivo è quello di evidenziare le differenze tra WordPress.com e WordPress.org, in modo che tu possa scegliere la piattaforma giusta per le tue esigenze.

Poiché la scelta della piattaforma giusta è cruciale per il tuo successo online, abbiamo creato un confronto dettagliato tra le differenze tra WordPress.com e WordPress.org

Se vuoi solo aprire un blog o creare un sito Web nel modo GIUSTO, puoi saltare questo articolo e andare alle nostra guida qui:

Detto questo, diamo un’occhiata alle differenze tra WordPress.org e WordPress.com .

Nota: questo articolo confrontano il potente WordPress.org self-hosted con il servizio di hosting gratuito WordPress.com. Puoi sbloccare funzionalità aggiuntive in WordPress.com abilitando il loro servizio a pagamento. Abbiamo anche evidenziato quelle funzionalità.

Confronto tra WordPress.com e WordPress.org

Il modo migliore per capire la differenza tra WordPress.com e WordPress.org è dare un’occhiata a ciascuna piattaforma individualmente.

WordPress.org

WordPress.org, noto anche come “il vero WordPress”, è la popolare piattaforma di siti Web di cui hai sentito parlare di cose straordinarie.

È open source e gratuito al 100% per chiunque. Tutto ciò che serve è un nome di dominio e web hosting . Questo è il motivo per cui viene anche definito WordPress self-hosted.

Di seguito sono riportati i pro e i contro dell’utilizzo di WordPress.org self-hosted per creare il tuo sito Web o blog.

Vantaggi di WordPress.org

Con WordPress.org hai il pieno controllo del tuo sito web. Sei libero di fare tutto ciò che vuoi e personalizzarlo quanto ti serve.

Ecco alcuni dei vantaggi della scelta di WordPress.org per costruire il tuo sito Web e il motivo per cui è la nostra scelta numero 1.

  • Il software WordPress è gratuito, open source e super facile da usare.
  • Possiedi il tuo sito Web e tutti i suoi dati. Il tuo sito NON verrà disattivato perché qualcuno decide che è contrario ai loro termini di servizio (a condizione che tu non stia facendo qualcosa di illegale). Hai il pieno controllo.
  • Puoi aggiungere plug-in / app WordPress gratuiti, a pagamento e personalizzati al tuo sito web.
  • Puoi personalizzare il design del tuo sito Web secondo necessità. Puoi aggiungere qualsiasi tema WordPress gratuito o premium che desideri. Puoi anche creare disegni completamente personalizzati o modificare tutto ciò che desideri.
  • Puoi effettivamente guadagnare dal tuo sito WordPress pubblicando i tuoi annunci senza condividere le entrate con nessuno.
  • Puoi utilizzare strumenti potenti come Google Analytics per analisi e tracciamento personalizzati.
  • Puoi utilizzare WordPress con hosting autonomo per creare un negozio online per vendere prodotti digitali o fisici, accettare pagamenti con carta di credito e consegnare / spedire la merce direttamente dal tuo sito web.
  • Puoi anche creare siti di abbonamento e vendere abbonamenti per contenuti premium, corsi, ecc. E creare una community online attorno al tuo sito web.

Svantaggi di WordPress.org

Esistono pochi svantaggi nell’utilizzo del sito WordPress.org self-hosted.

  • Come tutti i siti Web, è necessario l’hosting web. Qui è dove i file del tuo sito web sono memorizzati su Internet. Inizialmente, il costo è di circa $ 3- $ 10 al mese. Tuttavia, man mano che il tuo sito Web cresce e riceve più traffico, i costi di web hosting aumenteranno come previsto, ma in questo caso guadagneresti abbastanza per coprire i costi.
  • Sei responsabile degli aggiornamenti. Puoi aggiornare facilmente il tuo sito WordPress semplicemente facendo clic sul pulsante di aggiornamento (1 clic), quindi non è troppo lavoro.
  • Sei responsabile dei backup. Per fortuna, ci sono tonnellate di plugin di backup di WordPress che ti consentono di impostare backup automatici.

Il costo reale del sito Web WordPress.org varia in base a ciò che si sta tentando di costruire (blog semplice, sito Web portfolio, negozio di e-commerce, sito di abbonamento, ecc.). Ci sono anche altri fattori come template gratuiti vs template premium, plugin gratuiti vs plugin premium, ecc.

Per il 99% degli utenti, la nostra raccomandazione è sempre di usare WordPress.org.

WordPress.com

WordPress.com è un servizio di hosting creato dal co-fondatore di WordPress, Matt Mullenweg. A causa dello stesso fondatore, spesso gli utenti confondono WordPress.com con il popolare software WordPress.org.

Il servizio di hosting WordPress.com ha 5 piani:

  • Gratuito – Molto limitato.
  • Personale: $ 48 all’anno
  • Premium: $ 96 all’anno
  • Businness: $ 300 all’anno
  • E-commerce – $ 540 all’anno
  • VIP – a partire da $ 5000 al mese

Diamo un’occhiata ai pro e contro di WordPress.com.

Vantaggi di WordPress.com

La piattaforma gratuita WordPress.com è una buona scelta per i blogger appassionati e per coloro che iniziano un blog per la loro famiglia. Ecco alcuni dei vantaggi dell’utilizzo di WordPress.com:

  • È gratuito per un massimo di 3 GB di spazio. Dopodiché dovrai passare a un piano a pagamento per più spazio. (Il piano personale $ 48 / anno ti offre 6 GB, il piano Premium $ 96 / anno ti offre 13 GB di spazio di archiviazione o il piano aziendale per $ 300 / anno per 200 GB di spazio di archiviazione).
  • Non dovrai preoccuparti di aggiornamenti o backup. WordPress.com se ne occuperà.

Svantaggi di WordPress.com

Esistono diverse limitazioni di WordPress.com gratuito che lo differenziano da WordPress.org. Ecco alcuni degli svantaggi dell’utilizzo di WordPress.com:

  • Pubblicano annunci su tutti i siti Web gratuiti. I tuoi utenti vedono quegli annunci e tu non ne guadagni. Se non desideri che i tuoi utenti visualizzino i loro annunci, puoi passare a un piano a pagamento (a partire da $ 48 all’anno).
  • Non sei autorizzato a vendere annunci sul tuo sito Web, il che limita fortemente i modi di monetizzare il tuo sito. Se gestisci un sito a traffico elevato, puoi fare domanda per il loro programma pubblicitario chiamato WordAds, dove condividi le entrate con loro. Gli utenti Premium e Business Plan possono utilizzare subito WordAds.
  • Non puoi caricare plugin. Gli utenti di piani gratuiti ottengono pre-attivate le funzionalità Jetpack integrate. Gli utenti del business plan possono installare da una selezione di plug-in compatibili ($ 300 / anno). Il programma VIP di WordPress.com ti consente di installare plugin e parte da $ 5000 al mese.
  • Non è possibile caricare temi personalizzati. Gli utenti del piano gratuito possono installare solo dalla raccolta di temi gratuiti limitati. Gli utenti Premium e Business Plan possono anche selezionare temi Premium. Esistono opzioni di personalizzazione limitate per la versione gratuita. Gli utenti Premium e Business plan possono utilizzare CSS personalizzati.
  • Sei limitato alle loro statistiche. Non è possibile aggiungere Google Analytics o installare qualsiasi altra potente piattaforma di monitoraggio. Gli utenti del business plan possono installare Google Analytics.
  • I siti Web WordPress.com gratuiti includono un dominio con marchio WordPress.com (ad es. Https://yourwebsite.wordpress.com). Avrai bisogno di un piano a pagamento per ottenere un nome di dominio personalizzato (ad esempio https://www.yourwebsite.com).
  • Possono eliminare il tuo sito in qualsiasi momento se ritengono che violi i loro termini di servizio.
  • Il tuo sito mostrerà un link alimentato da WordPress.com. Può essere rimosso aggiornando il piano aziendale.
  • WordPress.com non offre alcuna funzionalità di e-commerce o gateway di pagamento integrati a meno che non passi al piano di e-commerce.
  • Non è possibile creare siti Web di abbonamento con WordPress.com.

Come puoi vedere, la piattaforma di hosting WordPress.com è piuttosto limitata quando sei sul piano gratuito, personale o addirittura premium. Per sbloccare alcune delle funzionalità più avanzate, devi essere nel piano aziendale ($ 300 all’anno) o nel piano VIP ($ 5000 al mese).

WordPress.com vs WordPress.org (FAQ)

WordPress.com vs WordPress.org – Qual è meglio?

Se sei un blogger personale e non ti interessa fare soldi dal tuo sito Web, vai su WordPress.com gratuito.

Se sei un’azienda o un blogger che vuole guadagnare dal tuo sito, ti consigliamo di utilizzare WordPress.org self-hosted . Ti dà la libertà e la flessibilità per far crescere il tuo sito web nel modo desiderato.

Mentre puoi ottenere diverse funzionalità avanzate con il piano aziendale WordPress.com ($ 300 / anno per ogni sito Web), puoi fare in modo che i soldi siano di più su un sito WordPress.org.

Secondo la nostra opinione, WordPress.org è senza dubbio la piattaforma migliore. Questa è la piattaforma utilizzata da ogni blogger professionista, piccolo imprenditore e persino grandi marchi come Disney.

Posso monetizzare il sito Web gratuito di WordPress.com?

WordPress.com non ti consente di pubblicare annunci su siti Web WordPress.com gratuiti. Se gestisci un sito Web ad alto traffico, puoi unirti al loro programma WordAds e condividere le tue entrate pubblicitarie con WordPress.com.

Puoi mettere alcuni link di affiliazione sul tuo sito web, ma questo è tutto.

Fondamentalmente, hai opzioni molto limitate per monetizzare i contenuti sul tuo sito Web WordPress.com.

WordPress.com vs WordPress.org – Quale è meglio per l’e-commerce?

WordPress.org offre il modo più semplice per creare un sito Web di e-commerce. Puoi utilizzare WooCommerce per costruire il tuo negozio o scegliere tra molti altri plug-in e-commerce, abbonamento e LMS di WordPress.

WordPress.com offre anche un piano di eCommerce a partire da $ 540 all’anno che è un importo considerevole se hai appena iniziato. È ancora limitato in termini di funzionalità e dovrai seguire i termini dei servizi di WordPress.com per il tuo negozio di eCommerce.

Come posso avviare un sito Web WordPress.org?

Per avviare un sito Web WordPress con hosting autonomo, sono necessari un nome di dominio e un hosting WordPress .

Un nome di dominio è l’indirizzo del tuo sito Web su Internet come google.com, b-fast.it, ecc. L’hosting Web è il luogo in cui sono archiviati i file del tuo sito Web su Internet.

Ti consigliamo di utilizzare Siteground per l’hosting del tuo sito Web perché è una delle più grandi società di web hosting ed è in italiano.

Se hai bisogno di aiuto, il team di B-Fast può anche installare WordPress o crearti il tuo sito Web. Nel caso non esitare a contattarci!

Posso passare da WordPress.com a WordPress.org?

Spesso i nuovi utenti che non conoscono la differenza tra WordPress.com e WordPress.org finiscono per iniziare con il servizio gratuito WordPress.com. Una volta che vedono i limiti della piattaforma, vogliono passare a “il vero WordPress” aka WordPress.org.

Sì, puoi sicuramente passare da WordPress.com a WordPress.org e spostare abbastanza facilmente tutti i tuoi contenuti.

Abbiamo creato una guida passo passo su come spostare il tuo blog da WordPress.com a WordPress.org.

WordPress.com vs WordPress.org – Riepilogo

Il modo migliore per pensare alle differenze tra WordPress.com e WordPress.org è l’analogia di affittare una casa piuttosto che possedere una casa.

WordPress.com è simile all’affitto di una casa. Hai un potere e un controllo limitati su ciò che puoi e non puoi fare.

WordPress.org è come possedere una casa. Dove hai il pieno controllo, nessuno può buttarti fuori e puoi fare tutto quello che vuoi.

La confusione creata da domini simili: WordPress.com vs WordPress.org è piuttosto sfortunata per i principianti.

La nostra speranza è che tu abbia trovato utile questo articolo per comprendere le differenze tra WordPress.org e WordPress.com.

Ti auguriamo il meglio con il tuo sito Web e speriamo che tu abbia scelto la piattaforma giusta: WordPress.org.

In tal caso puoi anche consultare la nostra guida su come aumentare il traffico del tuo blog (con 24 suggerimenti) .

Condividi questo contenuto!

Related Posts