Condividi questo contenuto!

In questa guida ti spiegheremo cos’è e come fare link building per la SEO.

I link sono la spina dorsale del web, ma non tutti i collegamenti sono uguali. Mentre il giusto tipo di link può migliorare la tua reputazione online, il tipo sbagliato può peggiorarla di molto e può richiedere molto tempo recuperare.

In questa guida torneremo alle basi, spiegando la creazione di link per la SEO dall’inizio alla fine. Alla fine, sarai in grado di utilizzare i nostri suggerimenti per creare la tua strategia di link building di successo che indirizza il traffico al tuo sito in modo da poter aumentare i lead e le vendite.

Cos’è Link Building?

Link Building è sostanzialmente costruzione di link per la SEO. Consiste nell’ottenere link da altri siti che puntano al tuo sito. I link sono uno dei principali fattori di ranking SEO e Google li utilizza per valutare l’autorità e la pertinenza del tuo sito per particolari termini di ricerca.

Come crei i link per la SEO? Bene, non andare di fretta a comprare dei link a caso; questo non aiuterà la tua strategia SEO per la creazione di link.

Esistono due tipi di collegamenti che desideri creare. In primo luogo, i link guadagnati, che sono collegamenti in cui fonti esterne scelgono di citarti.

In secondo luogo, i link creati, come i link che ottieni nei contenuti o nella tua biografia quando hai una strategia di guest blogging.

Quanto è importante la link building per la SEO?

Ci sono due ragioni principali per cui il link building è importante per la SEO :

  1. I bot di Google scoprono i contenuti seguendo i link. Senza alcun collegamento ad esso, i tuoi contenuti potrebbero non essere mai trovati da Google.
  2. I link sono uno dei più importanti fattori di ranking SEO. Più link di alta qualità puoi ottenere, più alto sarà il ranking del tuo contenuto.

Cosa si intende per “alta qualità”? Diamo un’occhiata a come Google lo determina.

Il ruolo dell’autorità

Un collegamento autorevole è quello proveniente da un sito considerato attendibile dal suo pubblico, dai visitatori e da Google. Ciò è probabile perché pubblicano regolarmente contenuti di alta qualità, ben studiati e verificabili che attirano collegamenti in entrata da altri siti di alta qualità. È anche probabile che le persone interagiscano con il contenuto.

Sentirai nominare sicuramente prima o poi anche l’autorità di collegamento denominata link juice . Link juice si riferisce al valore che “scorre” attraverso i link. Un sito autorevole e di alta qualità ha un sacco di link juice che passa attraverso i suoi link, aiutando le pagine collegate a posizionarsi più in alto.

Al contrario, come vedrai, i link di bassa qualità tendono a provenire da siti che non sono affidabili e potrebbero persino tentare di manipolare le classifiche di ricerca. I link da siti di bassa qualità possono danneggiare le tue classifiche.

Quali sono i link più importanti per la SEO?

Esistono tre tipi di collegamenti importanti per la link building SEO:

  • Link interni, che sono collegamenti sul tuo sito ai tuoi contenuti
  • Link in uscita, che sono collegamenti dal tuo sito ad altri siti
  • Link in entrata chiamati anche backlink, che sono collegamenti da altri siti al tuo sito

I link possono anche essere classificati come:

  • Dofollow, che sono normali collegamenti che trasferiscono l’autorità di collegamento e il ranking SEO ai siti di destinazione
  • Nofollow, che sono collegamenti contrassegnati tramite codice HTML per indicare che il proprietario del sito non desidera trasferire l’autorità e classificare il sito di destinazione

Ecco come vengono classificati i backlink su Ahrefs:

Lo scopo della link building per la SEO è quello di avere un profilo di link bilanciato, inclusi tutti i tipi di link.

Cosa fare prima di creare collegamenti

Prima di iniziare a fare link building per il tuo sito, hai bisogno di ottimi contenuti. Questo perché non vuoi che le persone seguano i link e poi rimbalzino via velocemente perché sono deluse. Si chiama pogosticking e danneggia il posizionamento nei motori di ricerca.

Crea invece backlink a contenuti pertinenti, preziosi e affidabili. Questo aiuterà sia Google che i visitatori a vederti allo stesso modo.

Per fare ciò dovrai:

  • Creare una strategia di content marketing
  • Scrivere titoli ottimizzati per descrivere i contenuti ai motori di ricerca e attirare gli utenti
  • Scegliere le giuste parole chiave per i tuoi contenuti
  • Seguire le regole per un ottimo copywriting
  • Usare immagini attraenti per illustrare il contenuto; le immagini sono anche elencate nei motori di ricerca e possono essere utilizzate anche per la link building

Puoi anche includere liste di controllo, cheat sheet, ebook e altre risorse e lead magnet nella tua strategia di contenuto. Se sono preziosi, le persone si collegheranno a loro.

Come controllare il valore dei collegamenti

Una cosa che vale la pena fare è controllare chi ti sta già linkando e se questi link sono utili o potrebbero danneggiare il tuo posizionamento SEO.

Un modo semplice per farlo è impostare un progetto SEMrush per il tuo sito web, quindi utilizzare lo strumento Site Audit. Questo terrà traccia dei link in entrata e ti dirà se qualcuno dei link è potenzialmente tossico.

Alcuni webmaster utilizzano queste informazioni per inviare messaggi di posta elettronica ai proprietari dei siti e chiedere cortesemente la rimozione del collegamento.

Altri utilizzano lo strumento Disavow Links di Google per ottenere lo stesso risultato. Google stessa consiglia cautela quando si utilizza questo strumento.

Usalo solo se hai molti link di spam che arrivano al tuo sito. Altrimenti, probabilmente Google è abbastanza intelligente da capire quali link ignorare.

Ora, diamo un’occhiata ad alcune tecniche e strategie di link building.

Link Building per SEO: link interni

Abbiamo parlato di link in entrata ed in uscita, ma per quanto riguarda i link all’interno del tuo sito? Come abbiamo discusso, è anche importante avere una buona struttura di link interni per la SEO. Questa aiuta i visitatori a navigare nel tuo sito e a trovare nuovi contenuti, e fa lo stesso per i motori di ricerca.

Esistono due metodi principali per creare un buon profilo di collegamento interno:

  1. Includere sempre collegamenti interni pertinenti ai tuoi contenuti ogni volta che pubblichi un nuovo contenuto.
  2. Su base regolare (settimanalmente o mensilmente va bene), aggiorna i tuoi vecchi contenuti per aggiungere collegamenti a nuovi contenuti.

Questo aiuterà i tuoi lettori e Google a scoprire come sono correlati tutti i tuoi contenuti.

Per assicurarti che Google conosca i tuoi link, puoi creare una sitemap e inserirla su Google Search Console. Vai su Indice > Sitemap e inserisci il link della tua mappa del sito per eseguire questa operazione.

Un metodo per creare la tua mappa del sito è con XML Sitemap.

Se utilizzi WordPress, All in One SEO ti consente di abilitarla immediatamente sul tuo sito.

È anche importante trovare e correggere eventuali collegamenti interrotti. Puoi farlo utilizzando Dr. Link Check, che controllerà gratuitamente 1000 URL. Se utilizzi WordPress, dai un’occhiata alla nostra guida su come correggere i collegamenti interrotti.

Ora che ci siamo occupati dei collegamenti interni, diamo un’occhiata a come ottenere collegamenti esterni o in entrata.

Come creare collegamenti con le recensioni

Le recensioni sono un altro modo per creare collegamenti da fonti autorevoli perché i revisori tendono a collegarsi a te. Se hai un nuovo prodotto o servizio, chiedi ad alcuni influencer online di provarlo e recensirlo. Se almeno alcuni lo fanno, e ti piace, riceverai collegamenti e anche nuovi affari.

Puoi anche aggiungere il tuo prodotto o servizio a un sito di recensioni indipendente come G2Crowd. I membri del sito che lo utilizzano saranno incoraggiati a esaminarlo.

Come recuperare le opportunità di collegamento perse

Sebbene sia meglio conosciuto per la raccolta di statistiche di condivisione sociale, Buzzsumo è anche un buon strumento per fare link building. Questo perché puoi usarlo per trovare siti web in cui il tuo sito è stato menzionato senza un collegamento.

Per farlo, crea un avviso per il tuo marchio. Buzzsumo raccoglierà automaticamente le menzioni e contrassegnerà quelle in cui manca il collegamento. Ti dirà anche l’autorità di dominio del sito di collegamento per aiutarti a valutare il valore del backlink per i tuoi sforzi SEO.

Una volta trovati i collegamenti mancanti, contatta i proprietari del sito per incoraggiarli a collegarsi a te, fornendoti così un backlink.

Con Outreach Plus, puoi impostare una campagna per rivendicare le menzioni non collegate o per la creazione di link interrotti, che vedremo più in dettaglio di seguito. Una volta effettuato l’accesso, vai su + Campagna e scegli una campagna di Link Building.

Aggiungi gli indirizzi email a cui desideri inviare la tua campagna all’elenco, quindi crea le email che desideri inviare.

Questi usciranno automaticamente in base alla pianificazione che hai impostato e sarai in grado di monitorare il successo della tua campagna di creazione di link di sensibilizzazione attraverso la dashboard.

Puoi anche utilizzare la divulgazione per far sapere agli influencer che ti sei collegato a loro. Ciò può comportare collegamenti dai loro siti, nonché più traffico.

E, naturalmente, puoi raggiungere le persone attraverso i loro account sui social media.

Identificazione di opportunità di collegamento

Alcune persone usano un altro tipo di link building: trovare contenuti dove si adatterebbe il loro link e contattare i proprietari del sito.

Innanzitutto, cerca i contenuti correlati al contenuto per il quale stai cercando di creare backlink.

Controlla l’autorità di dominio del sito per assicurarti che un collegamento dal loro sito aumenti l’autorità del tuo sito. Puoi farlo controllando il loro dominio su Open Site Explorer.

Successivamente, trova i dettagli di contatto del proprietario del sito utilizzando uno strumento come Hunter.

In terzo luogo, invia un’e-mail descrivendo come la tua risorsa si adatta al loro contenuto e chiedendo loro di prendere in considerazione il collegamento ad essa. Evidenzia il valore per loro e per i loro lettori per ottenere i migliori risultati.

Se ciò che stai proponendo offre un valore reale ai lettori del sito, il proprietario del sito potrebbe prenderlo in considerazione.

Utilizzo di Broken Link Building per la SEO

In relazione a questo, esiste anche una tecnica di link building chiamata broken link building. Essa consiste nell’identificazione dei collegamenti interrotti su altri siti per poi offrire come alternativa la propria risorsa pertinente ai proprietari dei siti.

Search Engine Land delinea un modo semplice per trovarli:

  • Digita il dominio di destinazione (come il sito web del tuo competitor) in Ahrefs
  • Vai a Backlink »Broken
  • Esporta i dati
  • Seleziona i domini che desideri scegliere come target e contattali.

Utilizzo del guest blogging per fare link building SEO

Uno dei tipi più efficaci di link building è il guest blogging. Il guest blogging funziona perché offri valore ai proprietari del sito in cambio di un backlink al tuo sito. Se scegli attentamente i tuoi obiettivi di guest blogging, puoi presto creare un profilo di link in entrata diversificato e autorevole.

Per fare guest blogging in modo efficace, devi:

  • Identificare i siti che accettano guest post
  • Proporre e creare contenuti originali
  • Creare una biografia autore che aiuti sia la link building che la generazione di lead

Scopri di più nella nostra guida al guest blogging.

Come creare backlink con le condivisioni social

Come ottieni più backlink al tuo sito per la tua strategia di link building? Un’opzione è ottenere condivisioni sui social.

Sebbene le condivisioni social non siano un fattore di ranking diretto per Google (per Bing sì), possono aiutare indirettamente. Più il tuo contenuto viene condiviso sui social media, più persone lo vedranno e vi si collegheranno. Questo spiega perché il contenuto con il ranking più alto di solito ha più condivisioni sui social.

Ecco perché ha senso avere pulsanti di condivisione social sui tuoi contenuti.

Come fare link buildin per la SEO con raccolte di consigli degli esperti

Ti sei mai chiesto perché ci sono così tante raccolte di esperti in giro? Uno dei motivi è che una raccolta di opinioni degli esperti è un’ottima tecnica di link building SEO. Non solo è un modo eccellente per ottenere contenuti originali ottenendo un paio di paragrafi da ogni esperto, ma è praticamente garantito che lo condivideranno con il loro pubblico.

Sia che questo significhi condividere tramite link sul proprio sito web (un fattore di ranking SEO diretto) o condividere sui social media (che può aiutare indirettamente, come spiegato sopra), il risultato finale è buono per te.

Per creare una raccolta di consigli degli esperti:

  • Scegli un argomento correlato alla tua attività
  • Trova i tuoi esperti (guardare le precedenti raccolte di esperti è una buona scorciatoia)
  • Mettiti in contatto e spiega loro cosa ci possono guadagnare (oltre a essere pubblicato, il modo in cui prevedi di promuoverlo può essere un punto di forza)
  • Dai una scadenza
  • Raccogli, modifica, pubblica e condividi
  • Follow-up via e-mail con ringraziamenti e un collegamento (alcuni includono anche un aggiornamento suggerito sui social media)

Puoi utilizzare una tecnica simile per presentare i tuoi clienti, magari scrivendo casi studio del tuo prodotto o della tua attività. Sarà sicuro che lo condivideranno con il loro pubblico, fornendoti link in entrata da siti pertinenti e autorevoli.

La link building per la SEO è cambiata molto rispetto agli inizi. Ci sono alcune pratiche che una volta erano accettate e che adesso non lo sono più.

Gli schemi di collegamento che Google odia includono:

  • Acquisto o vendita di link nel tentativo di migliorare il posizionamento, inclusi i post a pagamento
  • Scambi di link
  • Siti web directory di bassa qualità

Fortunatamente, come hai visto, ci sono ancora molti modi etici per creare collegamenti. Usa quelli e il tuo link building per la SEO avrà presto successo.

E’ tutto! Speriamo che questa guida ti abbia aiutato a capire cos’è e come fare link building per la SEO in modo da aumentare l’autorevolezza del tuo sito web agli occhi dei motori di ricerca e degli utenti. Potresti anche dare un’occhiata alla nostra guida su come fare SEO completa formato maxi.

Dichiarazione sulla trasparenza: il contenuto di B-Fast è supportato dal lettore, il che significa che se fai clic su alcuni dei collegamenti in questo post, potremmo guadagnare una piccola tassa di riferimento. Tieni presente che raccomandiamo solo prodotti che utilizziamo noi stessi e / o che riteniamo possano aggiungere valore ai nostri lettori.

Condividi questo contenuto!

Related Posts