perche-non-dovresti-mai-caricare-un-video-su-wordpress

Immagini, audio e video rendono il Web ricco. L’aggiunta di video al tuo sito web sicuramente aggiunge valore ai tuoi contenuti e aumenta la probabilità che il tuo pubblico reagisca ad esso. Tuttavia, noterai che la maggior parte delle persone che usano WordPress preferiscono utilizzare un servizio di condivisione di video di terze parti come YouTube o Vimeo per caricare i loro video. Uno dei nostri utenti ci ha chiesto se possono caricare video sul loro sito WordPress. La risposta è sì, ma non ti consigliamo di farlo. In questo articolo, ti diremo perché non dovresti mai caricare un video su WordPress.

Caricare o Incorporare video in WordPress?

Prima di dirti perché non dovresti mai caricare o ospitare video in WordPress, assicuriamoci che tutti comprendano che c’è una differenza tra upload (caricare) e embed (incorporare).

Caricare o ospitare un video significa che caricherai video sul tuo sito come se caricassi immagini sul tuo sito..

Incorporare un video significa caricare un video su un sito di terze parti come Youtube, quindi puoi facilmente incorporarlo nei post del tuo blog . Consigliamo vivamente alle persone di incorporare video ogni volta che possono.

Condivisione facile

Incorporare un video in WordPress è più semplice. Puoi condividere un video caricato su YouTube o altri siti di condivisione video semplicemente incollando l’URL nei post del tuo blog. È anche più facile gestire un canale su YouTube. D’altra parte in WordPress non è così semplice creare una sezione video separatamente dalle immagini e dagli altri caricamenti. Puoi portare i tuoi video caricati su YouTube sui social media e raggiungere un pubblico più ampio. Caricando il tuo video su YouTube e altri siti di condivisione video, rendi più semplice per i tuoi spettatori condividere il tuo video.

Larghezza di banda

Il caricamento di video sul tuo sito Web ti costerà larghezza di banda. I video di qualità superiore costano più larghezza di banda. Se si consente agli utenti di incorporarlo nei propri siti Web, la larghezza di banda viene moltiplicata ogni volta che il video viene incorporato altrove. Probabilmente dovrai anche aggiungere altri plugin per gestire e visualizzare i tuoi video. Questi plugin aumenteranno anche il carico del server. Se utilizzi l’ hosting Web condiviso , è probabile che il tuo host sospenda il tuo sito Web e lo rimuova temporaneamente.

Visibilità e traffico

Secondo le classifiche di Alexa, YouTube è attualmente il secondo motore di ricerca più utilizzato al mondo e il terzo sito Web più visitato. Questo da solo costringe molti proprietari di siti Web a caricare i loro video su YouTube. Caricare un video su YouTube può portare più spettatori che caricarlo sul tuo sito web. Le funzionalità di social network di YouTube e altri siti Web di condivisione video possono innescare la popolarità virale dei tuoi video.

Ottimizzazione della qualità video

Quando carichi un video su siti come YouTube o Vimeo, elaborano ogni video per una migliore esperienza web. Gli spettatori possono scegliere se desiderano guardare il tuo video in HD o con risoluzioni inferiori. Inoltre, questi siti Web tentano di rilevare automaticamente la connessione Internet di un utente e il tipo di dispositivo per riprodurre il video con una qualità ottimale per lo spettatore. Se carichi il tuo video su WordPress, perdi quelle ottimizzazioni e il tuo video verrà visualizzato così com’è, costandoti più larghezza di banda e distruggendo l’esperienza utente.

E’ tutto! Speriamo che questo articolo abbia risposto alla domanda sul perché non dovresti mai caricare o ospitare un video su WordPress.

Related Posts