plugin-di-traduzione-wordpress

Condividi questo contenuto!

In questo articolo ti mostreremo i migliori plugin di traduzione WordPress che puoi utilizzare per creare siti Web multilingue. Daremo un’occhiata alle loro caratteristiche, pro e contro, per aiutarti a scegliere l’opzione migliore per il tuo sito web.

WordPress è utilizzato da milioni di siti Web non inglesi in tutto il mondo. Puoi utilizzare WordPress per creare un sito Web in qualsiasi lingua tu voglia. Tuttavia, WordPress non viene fornito con la capacità integrata di creare siti Web multilingue.

Fortunatamente, ci sono alcuni potenti plugin di traduzione per WordPress che ti consentono di aggiungere facilmente contenuti multilingue al tuo sito.

Scelta di un plugin di traduzione per creare siti Web WordPress multilingue

Con l’aiuto dei plugin, puoi creare siti web bilingue o multilingue. Puoi persino consentire ai tuoi utenti di tradurre i contenuti utilizzando Google Translate.

Sebbene ci siano molti plugin di traduzione disponibili per WordPress, possono essere caratterizzati in due categorie principali.

I plugin multilingue ti consentono di aggiungere manualmente contenuti multilingue al tuo sito web. Il vantaggio principale di questi plugin è che la qualità delle tue traduzioni sarà significativamente migliore rispetto a qualsiasi strumento di traduzione online generato automaticamente.

Il secondo tipo di plugin di traduzione di WordPress sono quelli che utilizzano i servizi di traduzione online per tradurre i tuoi contenuti. Questi plugin non richiedono la scrittura di contenuti in più lingue, ma la qualità delle traduzioni non è buona come potrebbe essere.

Detto questo, diamo un’occhiata ai migliori plugin multilingue di WordPress e ai plugin di traduzione automatica.

I migliori plugin multilingue di WordPress

A differenza dei plug-in di traduzione automatizzati di WordPress, questi plug-in multilingue ti consentono di tradurre manualmente ogni aspetto del tuo sito Web, inclusi contenuti, temi, plug-in e altro.

Di seguito sono riportate le nostre migliori scelte per i migliori plugin multilingue di WordPress per tradurre facilmente l’intero sito Web.

1. TranslatePress

TranslatePress è un plugin multilingue per WordPress completo per tradurre ogni aspetto del tuo sito web. La caratteristica principale di TranslatePress è che ti permette di tradurre direttamente dal front-end.

Puoi facilmente cambiare lingua durante la traduzione e l’anteprima dal vivo cambierà istantaneamente. Un altro vantaggio di questo approccio è che puoi tradurre contenuti, temi, plug-in e persino metadati senza modificare l’interfaccia.

TranslatePress è perfetto per le traduzioni manuali. Puoi tradurre te stesso o assegnare il ruolo utente traduttore personalizzato a qualsiasi utente del tuo sito. Questi utenti saranno in grado di tradurre i contenuti senza accedere all’area di amministrazione.

Se le traduzioni manuali sembrano un sacco di lavoro, puoi anche utilizzare Google Translate per le traduzioni automatiche. Questo approccio ti consente di utilizzare traduzioni basate sull’intelligenza artificiale con correzioni manuali.

Il plug-in crea URL SEO friendly per tutte le lingue, il che ti dà una spinta nei risultati SEO locali.

Per saperne di più, consulta la nostra guida su come creare un sito multilingua con TranslatePress.

Prezzo: A partire da 79€ per la licenza personale.

2. WPML

WPML è uno dei plugin multilingue di WordPress più popolari. Viene fornito con un potente sistema di gestione delle traduzioni che ti consente di tradurre contenuti, temi, plug-in e altro.

WPML è disponibile con piani per blog multilingue e piani di licenza CMS multilingue. Avrai bisogno del piano CMS multilingue per creare un eCommerce, che ti offre supporto per la creazione di pagine, campi personalizzati, gestione dei team di traduzione e alcune altre funzionalità.

Viene fornito con un’interfaccia facile da usare per aggiungere traduzioni e gestire contenuti multilingue sul tuo sito web. WPML supporta tutti i tipi di post, tassonomie, campi personalizzati e stringhe generate dai tuoi temi e plugin di WordPress.

Ti consente inoltre di collegare il tuo sito Web a fornitori di servizi di traduzione di terze parti. Puoi selezionare quale contenuto deve essere tradotto e inviarlo direttamente al tuo sito web.

Per istruzioni dettagliate, consulta la nostra guida passo passo su come creare un sito WordPress multilingue con WPML.

Prezzo: $ 29 per la versione blog multilingue e $ 79 per CMS multilingue.

3. Polilang

Polylang è un altro potente plugin per creare facilmente un sito WordPress multilingue o bilingue. Viene fornito con una semplice interfaccia per aggiungere facilmente traduzioni per i tuoi post, pagine, tipi di post personalizzati, widget e altro.

Polylang non viene fornito con il supporto per tradurre il tema e i plugin di WordPress. Il plug-in predefinito non include il supporto eCommerce, quindi dovrai acquistare un componente aggiuntivo a pagamento per questo.

Ti consente di impostare URL SEO friendly per ogni lingua e funziona bene con i popolari plugin SEO di WordPress. Per la selezione della lingua, puoi aggiungere il selettore di lingua al tuo sito web utilizzando un widget della barra laterale.

Per maggiori dettagli, consulta il nostro tutorial su come creare un sito WordPress multilingue con Polylang.

Prezzi: il plugin di base è gratuito. Puoi ottenere la versione Pro per € 99 con una licenza per singolo sito.

4. Weglot

Weglot è una piattaforma di traduzione di siti Web basata su cloud. Funziona con WordPress, Shopify , BigCommerce e altro.

Durante la configurazione, dovrai inserire l’API Weglot per connettere il tuo sito WordPress alla loro piattaforma. Successivamente, sceglierai la lingua preferita, la lingua del sito e le lingue che desideri aggiungere.

Dovrai utilizzare il sito Web di Weglot per tradurre tutti i tuoi contenuti, gestire le traduzioni e inviarli al tuo sito Web live.

Altre caratteristiche degne di nota includono il supporto URL SEO friendly, il supporto WooCommerce, il pulsante di cambio lingua, i servizi di traduzione di terze parti e altro ancora.

Weglot utilizza una struttura tariffaria mensile basata sul numero di lingue e sulle parole tradotte. Questo potrebbe renderlo più costoso per te rispetto ad altri plugin WordPress multilingue che vengono forniti con una licenza annuale fissa.

Prezzo: A partire da 8,25€/mese per 1 lingua e 10.000 parole. Il loro popolare piano PRO supporta lingue illimitate e 200.000 parole per € 41 al mese.

5. MultilingualPress

MultilingualPress adotta un approccio leggermente diverso per creare siti Web multilingue con WordPress. Invece di funzionare su una normale installazione di WordPress, utilizza la rete multisito WordPress integrata per ogni lingua.

Ciò consente al plug-in di gestire in modo efficiente il contenuto per ciascuna lingua migliorando le prestazioni caricando una lingua alla volta. Viene fornito con un’interfaccia semplice per gestire le tue traduzioni da un’unica dashboard.

Supporta post, pagine, tipi di post personalizzati, tassonomie e altro. A causa della sua architettura, ogni lingua può trovarsi nel proprio sottodominio, directory o anche un nome di dominio personalizzato.

Prezzo: a partire da $ 199 / anno per una singola licenza multisito.

I migliori plugin di traduzione WordPress

Questi plugin ti consentono di tradurre il tuo sito web utilizzando servizi di traduzione automatizzata o fornendo manualmente traduzioni per alcune parti del tuo sito web.

6. Translate WordPress with GTranslate

Translate WordPress with GTranslate è un plug-in di traduzione di Google per WordPress. Si connette automaticamente all’API di Google translate e può recuperare le traduzioni per qualsiasi lingua supportata.

Ti consente di aggiungere un selettore di lingua per tradurre facilmente le tue pagine web, oppure puoi tradurre automaticamente il contenuto in base alla lingua del browser dell’utente.

Il plugin offre anche una versione a pagamento che ti consente di scegliere URL SEO friendly e di consentire ai motori di ricerca di indicizzare i tuoi contenuti tradotti (ne parleremo più avanti nell’articolo).

7. Transposh WordPress Translation

Transposh combina le traduzioni automatiche con le traduzioni umane manuali. Puoi anche consentire ai visitatori del tuo sito web di contribuire alle traduzioni con un’interfaccia contestuale facile da usare.

Il plugin ti consente di assumere servizi di traduzione professionale per inviare traduzioni. La funzione di traduzione automatica di Transposh supporta i servizi di traduzione Google, Bing, Yandex e Apertium.

8. Google Website Translator

Il plug-in Google Website Translator ti consente di utilizzare l’API di Google Translate per tradurre i contenuti del tuo sito web. Utilizza il pulsante di traduzione di Google predefinito che puoi visualizzare ovunque sul tuo sito web.

Puoi selezionare le lingue che desideri mostrare nel selettore di lingua, che può essere visualizzato utilizzando il widget della barra laterale o uno shortcode.

La funzione shortcode ti consente di offrire traduzioni automatiche per pagine specifiche, se necessario. La pagina tradotta sarà visibile agli utenti quando selezionano la lingua o il plug-in la rileva tramite le impostazioni del browser.

9. Loco Translate

Loco Translate è leggermente diverso dagli altri plugin di traduzione nell’elenco. In pratica ti consente di tradurre temi e plugin di WordPress.

Se il tuo tema o plugin WordPress è pronto per la traduzione, puoi utilizzare Loco Translate per tradurlo all’interno della dashboard di WordPress. Utilizza una semplice interfaccia utente simile ai popolari strumenti di traduzione con una colonna per le stringhe originali e l’altra per la traduzione.

Per maggiori dettagli, consulta la nostra guida su come tradurre un plugin per WordPress.

La nostra scelta del miglior plugin di traduzione WordPress

Se stai cercando un plug-in WordPress multilingue per tradurre manualmente i contenuti sul tuo sito Web, ti consigliamo di utilizzare TranslatePress.

È estremamente adatto ai principianti e abbastanza facile da usare anche per gli utenti senza esperienza nella gestione di siti Web multilingue. È ottimizzato per SEO e prestazioni, due funzionalità che andrebbero a beneficio della tua attività a lungo termine.

Per le traduzioni automatiche di WordPress, ti consigliamo di utilizzare Translate WordPress with GTranslate. È facile da usare e anche la versione gratuita è abbastanza buona per le traduzioni automatiche.

Devo consentire ai motori di ricerca di indicizzare le traduzioni automatiche?

Alcuni plugin di traduzione consentono di rendere disponibili le traduzioni automatiche per l’indicizzazione dei motori di ricerca.

Queste traduzioni automatiche non sono molto buone. A volte possono essere strani e persino fuorvianti. Consentire ai motori di ricerca di indicizzare questi contenuti di bassa qualità è una cattiva idea. Google può identificare tali contenuti e li considererà come spam che danneggeranno le classifiche di ricerca del tuo sito web.

Tuttavia, per le traduzioni manuali del sito, sì, dovresti assolutamente lasciare che Google indicizzi le tue versioni tradotte, così puoi posizionarti più in alto nella SEO locale.

E’ tutto. Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a trovare i migliori plugin di traduzione WordPress per il tuo sito web multilingue. Potresti anche voler vedere i nostri consigli pratici su come aumentare il traffico del tuo blog.

Dichiarazione sulla trasparenza: il contenuto di B-Fast è supportato dal lettore, il che significa che se fai clic su alcuni dei collegamenti in questo post, potremmo guadagnare una piccola tassa di riferimento. Tieni presente che raccomandiamo solo prodotti che utilizziamo noi stessi e / o che riteniamo possano aggiungere valore ai nostri lettori.

Condividi questo contenuto!

Related Posts